Lahuta e Malcis

Authors

  • Gjergj Fishta

Abstract

A Cettigne sul culmine d’un tetto, sovra il tetto del Principe Nicola, lugubremente gracchia una cornacchia: dicono, amico mio, che le cornacchie calamità preannunziano e sventure: per lo meno cosi da noi si dice, ma a quanto pare anche nel Montenegro poiché, quel verso lamentoso udendo,- s’affacciò tosto sul verone il Principe, sull’alto suo verone s’affacciò per scacciar con un grido la cornacchia, quand’ecco, volti gli occhi verso il bianco villaggio di Dobèrsko, scorge un giovane affannarsi per giungere a Cettigne come rincorso da un fiero nemico.

Downloads

Download data is not yet available.

Downloads

Published

2022-06-01

How to Cite

Fishta, G. (2022). Lahuta e Malcis. Shêjzat, 15(1-3), 63–66. Retrieved from https://albanica.al/index.php/shejzat/article/view/447

Most read articles by the same author(s)